Ports of Genoa e risk management: un accordo per un sistema di internal audit multilivello

12 Febbraio 2022

Ports of Genoa e Risk Management. Un recente accordo tra il Centro di Ricerca sul Valore Pubblico (CERVAP), promosso dal Dipartimento di Economia e Management dell’Università degli Studi di Ferrara, e l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale per la progettazione di un sistema di internal audit multilivello nella prospettiva della gestione integrata dei rischi.

Il Centro di Ricerca sul Valore Pubblico, particolarmente attivo sui temi del Performance Management e del Risk Management, persegue da statuto scopi di ricerca, alta formazione e terza missione, erogando in tali ambiti:

  • attività di ricerca con riferimento alla Pubblica Amministrazione dei diversi comparti, anche su commissione, offrendo alta qualificazione, esperienza e know-howall’avanguardia;
  • attività di alta Formazione, interattiva e orientata all’apprendimento attivo nei settori di competenza, anche nella forma di laboratori di accompagnamento metodologico;
  • attività di public engagement e trasferimento di conoscenze finalizzate alla diffusione dei risultati delle collaborazioni o delle ricerche.

L’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale, che comprende i porti di Genova, Pra’, Savona e Vado, viene istituita con il Decreto Legislativo n. 169 del 4 agosto 2016 che riorganizza e razionalizza la disciplina delle autorità portuali di cui alla legge n. 84 del 28 gennaio 1994. Il complesso delle sue attività nei vari scali la collocano tra i maggiori sistemi portuali italiani, per quantità di traffico merci e passeggeri, numero di collegamenti marittimi e qualità di servizi complementari offerti.

Il presidente dell’ADSP Mar Ligure Occidentale Dott. Paolo Emilio Signorini ha scelto quindi il gruppo di ricercatori del CERVAP per una collaborazione biennale sul tema del risk management.

In linea con gli scopi del Centro, il Direttore Scientifico e un team di ricercatori del Centro di Ricerca, erogheranno le attività di ricerca, formazione e terza missione finalizzate all’analisi e alla mappatura dei rischi dell’Autorità di Sistema Portuale finalizzate alla progettazione di un sistema di audit interno multilivello nella prospettiva della gestione integrata dei rischi. Non mancheranno attività di affiancamento formativo di base e specifico nonché veri e propri Innovation Lab con il team di lavoro.